Gioca Responsabilmente

Ogni bookmaker dovrebbe occuparsi di questo fenomeno sociale che investe letteralmente la vita delle persone coinvolte ma che è anche responsabilità di chi offre l’opportunità di scommettere. Agire si può e si deve.

L’impegno al primo posto
Giocare responsabilmente non deve intendersi solo come una frase di rito, significa invece mettere in piedi serie misure di tutela e di informazione al fine di prevenire il gambling che purtroppo è un tema che riguarda molte persone.
– Innanzitutto bisogna saper promuovere il gioco unicamente come uno svago, un modo per passare il tempo e per divertirsi nel contempo, e per fare ciò la persona che vi si cimenta deve essere nel pieno controllo della situazione, da questo scaturisce il gioco responsabile.
– In secondo luogo il bookmaker deve essere a conoscenza e pienamente consapevole di cosa un gioco preso come una sfida continua e un modo per arricchirsi può far scaturire, e passare da un passatempo ad una vera e propria ossessione.
– Infine, terzo aspetto anch’esso di grande importanza, vanno offerte delle opzioni per la comprensione del fenomeno, menzionando e cercando di far comprendere i rischi a cui un comportamento patologico si espone. Queste opzioni possono anche aiutare il giocatore a controllare il tempo e i soldi effettivamente spesi.
Il Mantenimento del Controllo sul gioco
Ci sembra un punto essenziale questo, e per aiutare le persone a comprendere come mantenere la barra ferma su questo punto vogliamo fornire dei consigli appropriati.
1. Scommettere va considerato sempre e comunque un divertimento e non un modo per guadagnare soldi.
2. Il nostro secondo consiglio è quello di scommettere ma con parsimonia evitando di tentare di recuperare costantemente le perdite, questo secondo comportamento può infatti diventare compulsivo.
3. Il terzo consiglio riguarda i limiti auto imposti, se si può scommettere 10 è inutile cercare di scommettere di più, la persona che scommette dovrebbe tenere sempre conto dei suoi limiti di denaro ed evitare di sorpassarli.
4. Il quarto punto riguarda il tempo, questo durante la fase di gioco va sempre controllato.
5. E’ bene che al gioco e alle scommesse si alternino altre attività in modo che questa prima non occupi i pensieri della persona costantemente diventando un comportamento compulsivo.
6. Evitare di giocare quando si sono assunti alti tassi alcolici e/o quando si è in uno stato di depressione, in tali circostanze il controllo spesso passa in secondo piano quindi è meglio non giocare.
7. Occorre che si pensi in maniera costante a quanti soldi si stanno scommettendo, questo è un valido deterrente alla bramosia di vincita che spesso non fa riflettere sul denaro speso.
I Limiti di Versamento
Un valido bookmaker si occupa anche di questa misura per fronteggiare il fenomeno del gambling, consigliare delle fasce di spesa significa offrire alla clientela la possibilità di non spendere tutti i suoi soldi e magari essere costretta a chiedere prestiti – con tutto ciò che ne consegue – per continuare ad adottare un comportamento patologico nel gioco. Si può offrire questa opzione per aiutare i giocatori a comprendere che non si deve mai giocare al di sopra dei propri limiti in denaro onde evitare che il gioco si trasformi da passatempo ad attività che non lascia spazio a null’altro.
Impostare un Avviso sul Tempo e la Modalità di Gioco
Anche entrambe queste misure possono contribuire a fronteggiare il fenomeno del gambling. Un bookmaker può scegliere di dare la libertà di impostare un avviso sonoro quando i tempi di gioco si allungano e tale avviso sonoro può anche avvisare sui limiti di versamento e quando questi stanno per essere superati da colei o colui che gioca.
La misura di prevenzione più severa, l’Auto Esclusione dal Gioco e dal Sito
Alcuni bookmaker hanno impostato i loro siti in modo che un cliente che ne faccia esplicita richiesta, possa astenersi dallo scommettere per un periodo preciso che può anche essere piuttosto lungo come ad esempio 6 mesi.
Nello specifico, durante il periodo di auto esclusione il giocatore non può:
– giocare ad alcun gioco e al contempo non può nemmeno effettuare alcun tipo di versamento sul suo conto gioco almeno fin quando non termina il periodo di auto esclusione e nel caso invece si tratti di un auto esclusione a tempo indeterminato, va fatta richiesta di una revoca della stessa.
– Durante questo periodo si possono prelevare le somme vinte dal conto gioco del cliente sempre che questo sia possibile calcolandone lo stato. Non si possono ritirare le somme vinte nel caso in cui il conto gioco venga bloccato per qualche ragione motivata dal bookmaker o dall’autorità giudiziaria.
Misure di Tamponamento e di Aiuto
Non va dimenticato che occorre fornire un Assistenza valida per problemi legati al gioco compulsivo, ma occorre fare ciò ricordandosi dei precisi ruoli tra le parti. Un bookmaker per parte sua, può offrire un supporto vocale a chi gioca e dei consigli per contenere i comportamenti, mentre se il rischio è maggiore bisogna necessariamente leggere la Carta dei Servizi stilata dall’ADM, ove si trovano tutte le informazioni relative al gioco responsabile e eventualmente si si può anche rivolgere a specifici centri che trattano il problema del gambling e che hanno terapie adeguate sia alla prevenzione del fenomeno sia al tamponamento e alla guarigione dallo stesso, ma per fare ciò occorre in assoluto la volontà del giocatore a volersi curare, la stessa volontà che occorre anche quando si parla di auto esclusione o limiti di versamento etc…
Le associazioni che contrastano il fenomeno del gambling possono fornire supporto in diverse maniere.
1. Via mail
2. Tramite Gruppi di comunicazione e confronto
3. Tramite Forum dedicati esclusivamente a questa tematica, nei quali poter trovare e poter dialogare con persone affette dalla medesima patologia ma anche con esperti che la contrastano aiutando effettivamente e concretamente chi ne è colpita o colpito.
Capire se potresti essere un soggetto a rischio Gambling
Un ultima misura cautelativa può essere quella di valutare quanto effettivamente si è a rischio gambling sottoponendosi a dei questionari valutativi del problema, anche questo ci sembra un buon modo di procedere preventivamente o in specifiche occasioni.

Open